Home > Guida all'automedicazione > Mal d'orecchio (otalgia)
Guida all'automedicazione
Guida alla automedicazione
Mal d'orecchio (otalgia)

Le informazioni sotto indicate hanno carattere puramente divulgativo ed orientativo.
Non sostituiscono la consulenza medica.

Definizione e cause
L'otalgia è un dolore, localizzato nell'area del padiglione auricolare. Essa può presentarsi come dolore sordo,continuo o come dolore intermittente, pulsante; talora può irradiarsi anche alla nuca ed al collo. Può essere dovuta a un'infiammazione dell'orecchio esterno, medio o interno (rispettivamente otite esterna, media e interna) o essere sintomo di affezioni di organi contigui (lingua, denti, faringe). Dal classico colpo d'aria all'infezione vera e propria, l'otalgia è espressione di una varietà di possibili e differenti condizioni.

Manifestazioni
Nei lattanti il pianto e l'inappetenza sono due segni importanti, che possono essere ulteriormente confortati dall'osservazione di una risposta vivace alla pressione sul trago (la prominenza che copre il condotto uditivo esterno). Nel bambino più grande e nell'adulto l'otalgia si presenta come dolore acuto e insistente, che si accentua con la deglutizione, la masticazione, i movimenti del capo e la posizione sdraiata. Un dato importante, da riferire eventualmente al medico, è la presenza di fischi illusori ma fastidiosi e/o di vertigini.

Provvedimenti
Il mal d'orecchio può essere curato mediante preparati analgesici o anestetici locali (gocce) oppure mediante antinfiammatori per bocca. Qualora si verifichi emissione abbondante di muco e pus o sangue dal canale uditivo, segno di possibile sopravvenuta perforazione del timpano, i prodotti ad instillazione locale nel canale uditivo non andranno impiegati, e in tal caso si ricorrerà ad antinfiammatori ed antidolorifici per bocca . Il suo andamento, l'intensità e la risposta ai farmaci di automedicazione sono indizi importanti per capire in che misura esso può essere considerato un disturbo temporaneo o, al contrario, sintomo di una malattia più seria dell'orecchio, meritevole del consulto del medico.


<< indietro

Interviste esclusive

Interviste esclusive
Intervista a Alessandro Tappa, Presidente della ONLUS “Sport senza frontiere”, ripercorrendo i primi passi dell’associazione fino al progetto permanente che promuove coesione sociale, solidarietà ed educa alla consapevolezza “i cittadini del futuro”.
 
>> Archivio
Ultimo aggiornamento:
19 dicembre 2014